Vai menu di sezione

Contributi per soggiorni per cure climatiche e termali

Cosa sono?

Sono aiuti economici per la copertura delle spese sostenute per soggiorni climatici e cure termali da parte di:

  • invalidi con riduzione della capacità lavorativa superiore al 44%
  • minori e ultra sessantacinquenni invalidi con difficoltà permanenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età
  • minori e ultra sessantacinquenni invalidi con impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore e/o con necessità di assistenza continua, non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita
Come si attivano?

Occorre presentare domanda al Servizio socio-assistenziale presso la sede della Comunità su apposito modulo. È necessario:

  1. allegare una dichiarazione sostitutiva con l’indicazione della composizione del nucleo familiare e le entrate di cui i singoli componenti hanno beneficiato nell’anno precedente ed in quello di presentazione della domanda
  2. allegare l’originale della prescrizione medica della cura (rilasciata prima dell’effettuazione del soggiorno) e la fattura della struttura presso la quale il richiedente ha soggiornato
Cosa si riceve?

Ogni anno la normativa provinciale di riferimento fissa le fasce di reddito per la determinazione della percentuale di ammissione, la quota massima del contributo erogabile e l’entità del contributo per i rimborsi chilometrici. Il contributo viene erogato in rapporto alle entrate economiche dell’intero nucleo familiare e in base ai criteri stabiliti dalla P.A.T.

A chi rivolgersi?
torna all'inizio del contenuto

Valuta questo sito

torna all'inizio