Vai menu di sezione

Trentino Emergenza - 112

Trentino Emergenza è la struttura dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari che assicura gli interventi di emergenza sanitaria a favore di tutta la popolazione. Il Servizio è sempre operativo, è gratuito e viene attivato mediante una semplice telefonata.

Quando attivare Trentino emergenza
Quando è necessario soccorrere una o più persone, vittime di incidente o di malore. 

Come attivare Trentino emergenza. 
Comporre il numero 112 da qualsiasi telefono, risponde un primo operatore della Centrale Unica di Emergenza che in circa 15 secondi richiede minime informazioni per localizzare l'utente e comprendere di cosa necessita; mantenendolo in linea viene messo in contatto con un secondo operatore (un infermiere) che raccoglie tutte le informazioni sanitarie e attiva i soccorsi. La telefonata è gratuita. Esporre con calma la richiesta agli operatori delle centrali operative.

Come collaborare e cosa riferire all'operatore di centrale

  • Cosa è successo - incidente stradale, sul lavoro, agricolo, ecc...,  malore in casa, in ufficio, scuola, ecc...;
  • Dove è successo - indirizzo preciso (comune, località, via e numero civico, riferimento a piazza, chiesa, campo sportivo in modo da permettere ai soccorritori di individuare più rapidamente il luogo);
  • Numero delle persone coinvolte e loro condizioni - parlano, sono coscienti, respirano,  segni esterni di emorragie e fratture. Lasciare il recapito telefonico se richiesto;
  • Tenere libero tale telefono dopo la chiamata per poter essere richiamati dalla Centrale Operativa in caso di bisogno.
  • Attendere che sia l’operatore della Centrale Operativa a chiudere la comunicazione, facendo molta attenzione a tutte le richieste ed ai consigli o indicazioni fornite.

Cosa fare dopo la chiamata
Rimanere accanto alla vittima, disponibili a seguire le eventuali istruzioni da parte dell’operatore della Centrale Operativa Sanitaria. Inviare possibilmente qualcuno sulla strada ad attendere i soccorritori per poterli condurre più rapidamente possibile sul paziente.

Per richieste di trasporto sanitario non urgente 
In taluni casi il cittadino può avere bisogno di richiedere un trasporto con ambulanza in circostanze di non emergenza. La normativa provinciale prevede: trasferimento da ospedale a Ospedale (viaggio a carico del paziente se richiesto per avvicinamento o per scelta personale del paziente; viaggio a carico dell’Ente quando richiesto e giustificato dalla necessità di effettuare accertamenti diagnostici o interventi terapeutici che non possano essere effettuati all'interno dell’Ospedale); dimissione dall'Ospedale (viaggio a carico del paziente se residente fuori provincia, viaggio a carico dell’Ente, con richiesta del medico di Unità Operativa, per i cittadini residenti in provincia di Trento). 

La prenotazione dell'ambulanza e ulteriori e più particolareggiate informazioni sul servizio e sulle tariffe  si possono ottenere al Numero Verde 800 070 080.

Tipologia servizio
Sanità
torna all'inizio del contenuto

Valuta questo sito

torna all'inizio