Vai menu di sezione

Normativa, modulistica e tariffe CRM

La normativa CRM

Rifiuti ammessi
  1. il custode ha la facoltà di respingere chi intende conferire rifiuti diversi da quelli previsti dal regolamento
  2. se l'utente si presenta con rifiuti di diverse tipologie mescolati tra loro, dovrà provvedere alla loro separazione per il corretto scarico in forma differenziata
  3. la classificazione dei rifiuti e le quantità limite sono riferite ad ogni singola utenza. In caso di incertezza sulla classificazione del rifiuto (urbano, speciale, pericoloso) il custode del CRM può non accettare il conferimento, rinviando la decisione alla Comunità, la quale potrà chiedere elementi a supporto per la corretta classificazione
Disposizioni per gli utenti – obblighi
  • identificarsi al custode del CRM
  • sostare all'interno del CRM esclusivamente per le operazioni di scarico dei rifiuti
  • seguire scrupolosamente le indicazioni visive e quelle impartite dal custode, pena responsabilità di eventuali danni provocati
  • accedere al CRM con i rifiuti già separati sul proprio mezzo di trasporto al fine di ridurre i tempi di scarico. L'accesso con rifiuti caricati in maniera indifferenziata implicherà il divieto di scarico
  • mantenere sempre un adeguato contegno, per non provocare danno o disagio alcune ad altre persone e/o operatori presenti nell'area.
Disposizioni per gli utenti – divieti
  • arrecare danni alle strutture, alle attrezzature, ai contenitori e tutto quello che è presente nel CRM
  • abbandonare qualsiasi tipo di materiale fuori dai contenitori e fuori dal CRM
  • introdurre i materiali nei contenitori sbagliati
  • effettuare raccolta e/o cernita del materiale conferito al CRM
  • introdursi nei contenitori e siti adibiti alla raccolta
 
Modulistica

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto