Vai menu di sezione

Per saperne di più...

La Ristorazione scolastica nella Comunità delle Giudicarie è organizzata su 23 punti. Di questi 19 hanno una propria cucina interna, in altri 4 viene trasportato il pasto da altre strutture:

  • Primaria di DARÉ 
  • Primaria e Secondaria di primo grado di SPIAZZO
    (trasporta i pasti alla Primaria di CADERZONE)
  • Primaria e Secondaria di primo grado di PINZOLO
    (trasporta i pasti alle Primarie di CARISOLO e di GIUSTINO)
  • Primaria e Secondaria di primo grado di MADONNA DI CAMPIGLIO
  • Istituto Lorenzo Guetti e Scuole professionali di TIONE
  • Primaria e Secondaria di primo grado di TIONE
    (trasporta i pasti alla Primaria di RAGOLI)
  • Primaria di ZUCLO
  • Primaria di RANGO
  • Primaria di FIAVÉ
  • Secondaria di primo grado di PONTE ARCHE
  • Primaria di CAMPO LOMASO
  • Primaria di STENICO
  • Primaria di SAN LORENZO IN B.
  • Primaria di BONDO
  • Primaria e Secondaria di primo grado di RONCONE
  • Primaria e Secondaria di primo grado di PIEVE DI BONO
  • Primaria di CONDINO
  • Primaria e Secondaria di primo grado di STORO
  • Primaria di LODRONE

Nel corso del 2015 è stata indetta la nuova gara d’appalto che rispetto al passato, e in ottemperanza alle linee guida elaborate dalla Provincia Autonoma di Trento, ha fissato la tipologia degli alimenti, la loro qualità merceologica nonché le loro caratteristiche qualitative. Ciò ha portato la ditta aggiudicataria, la società cooperativa Risto 3, a perfezionare il proprio modello organizzativo e a garantire, per quanto possibile, la fornitura del 100% di alcuni prodotti biologici, quali olio extravergine di oliva, pasta, riso, frutta, polpa di pomodoro, ortaggi, ecc., dedicando un occhio di riguardo alle produzioni locali e non trascurando quelle a denominazione controllata e protetta.

E’ stata particolarmente apprezzata la scelta della Risto 3 di prediligere produttori trentini per la fornitura di specifiche derrate alimentari: Astro per quelli ittici, Cooperativa Agri ’90 per la farina di Storo, Consorzio Val di Gresta, Latte Trento per i prodotti lattiero-caseari, Melinda e La Trentina per i prodotti ortofrutticoli, Segata e Botteri per quelli zootecnici.

I menù sono stati predisposti in collaborazione con l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento, strutturati su cinque settimane, vengono esposti in sala mensa e inviati alle famiglie all’inizio dell’anno scolastico.

Il Servizio Istruzione della Comunità delle Giudicarie vigilerà sul corretto andamento della ristorazione scolastica assicurando la conformità del servizio al capitolato nonché il rispetto della normativa vigente. Auspichiamo tuttavia che qualora si verificassero inadempienze o disservizi questi vengano  tempestivamente segnalati ai comitati mensa. Questo organismo, costituito dai rappresentanti dei genitori, e appositamente formato, verifica in ogni momento il buon andamento del servizio fornendo opportune segnalazioni.

Per approfondimenti:

Scarica la presentazione del servizio mensa anno scol. 2017-2018

Scarica la guida informativa sulla ristorazione scolastica ediz. 2010

torna all'inizio del contenuto