Ti trovi in:

Home » Tematiche » Progetti » Piano mobilità e viabilità

Piano stralcio degli interventi per la mobilità di interesse del territorio della Comunità delle Giudicarie

Immagine decorativa

Contributi e proposte per l’aggiornamento del Piano Generale degli Interventi per la Mobilita’ e del Piano della Mobilità Ciclistica della Provincia Autonoma di Trento

In attuazione delle linee strategiche e di indirizzo politico generale definite nel programma di governo della coalizione di maggioranza, pur nella consapevolezza dell’esclusiva competenza in materia attualmente attribuita alla Provincia, il Presidente e l’Assessore alla Mobilità e Trasporti della Comunità di Valle delle Giudicarie hanno preso contatto con il competente assessorato della Provincia Autonoma di Trento al fine di verificare lo stato d’avanzamento delle opere viarie già in programma riguardanti il territorio delle Giudicarie e per definire le possibili prospettive di azione al fine di addivenire all’opportuno aggiornamento del Piano Generale degli Interventi per la Mobilita’ della Provincia Autonoma di Trento, attraverso l’individuazione e l’inserimento di un insieme di nuove proposte di intervento concernenti il territorio giudicariese.

Anche a seguito dell’incontro pubblico aperto a tutti gli amministratori locali tenutosi presso la sede della Comunità di Valle il giorno 2 marzo 2011 con l’Assessore provinciale alla Mobilità e Trasporti dott. Alberto Pacher e i funzionari responsabili del Servizio Infrastrutture della PAT, è emersa la comune intenzione di procedere alla definizione, in forma condivisa e partecipata tra i vari livelli amministrativi interessati (PAT, Comunità di Valle, Comuni), di un piano complessivo di nuovi interventi ed opere diretti a risolvere o quanto meno a migliorare sensibilmente la situazione attuale delle problematiche connesse alla viabilità e più in generale alla mobilità all’interno del territorio della Comunità delle Giudicarie.

L'obiettivo

Si è così inteso elaborare, insieme alle amministrazioni comunali e con il supporto e l’assistenza anche tecnica dei competenti servizi provinciali, il c.d. “PIANO STRALCIO DEGLI INTERVENTI PER LA MOBILITA’ DI INTERESSE DEL TERRITORIO DELLE GIUDICARIE” (in sintesi, Piano Stralcio della Mobilità delle Giudicarie) cioè un documento in cui, partendo dalla verifica delle principali situazioni di attuale criticità inerenti il tema mobilità locale, si enucleano una serie di interventi ritenuti necessari, condividendone il diverso ordine di priorità in relazione all’interesse generale dell’ambito comunitario, senza – in questa prima fase – aver potuto condurre verifiche di fattibilità tecnica e/o confronto nel merito tra potenziali diverse soluzioni operative.

Il lavoro di analisi e di proposta è stato focalizzato principalmente sul tema della viabilità stradale, ma al contempo opportunamente esteso alla considerazione ed alla indicazione di possibili soluzioni anche in ordine alle connesse questioni dello sviluppo delle forme di mobilità alternativa, in particolare per il completamento della rete delle piste ciclo-pedonali di livello locale e per il miglioramento e la razionalizzazione dell’attuale sistema di del trasporto pubblico di linea o di tipo turistico.

Interventi per la Viabilità e la Mobilità di interesse del territorio della Comunità delle Giudicarie.

Piano stralcio degli interventi per la mobilità di interesse del territorio della Comunità delle Giudicarie. 

Contributi e proposte per l’aggiornamento del Piano Generale degli Interventi per la Mobilita’ e del Piano della Mobilità Ciclistica della Provincia Autonoma di Trento.