Ti trovi in:

Home » Tematiche » Progetti » Fondo Unico Territoriale

Fondo Unico Territoriale - Pianificazione di opere di valenza sovra-comunale

Con la firma del Protocollo di intesa per la finanza locale, siglato nel novembre 2010, è stata formalizzata la competenza della Comunità di valle rispetto alle opere strutturali di rilevanza sovra comunale, che dal 2011 saranno di esclusiva competenza proprio delle Comunità.
Il passaggio è cruciale, in quanto grazie a questo strumento viene definitivamente superato l’approccio “da esecutore” assegnato in passato al Comprensorio. L’identificazione delle opere di rilevanza sovra comunale prioritarie non potrà prescindere dalla identificazione del nuovo modello di sviluppo territoriale, nell’ambito del Piano strategico di sviluppo che rappresenterà l’alveo del Piano territoriale di Comunità.
La concertazione con le Amministrazioni rappresenterà altresì un passaggio fondamentale, dove si misureranno senso di responsabilità ed adesione effettiva al principio di sussidiarietà.

Con deliberazione n.1933 dd. 8 settembre 2011, la Giunta Provinciale, d’intesa con il Consiglio delle Autonomie, ha approvato i criteri e le modalità del Fondo Unico Territoriale. Il Fondo è destinato a finanziare opere e interventi di rilevanza sovracomunale a favore dei Comuni e delle Comunità di Valle per tutta la durata dell’attuale legislatura.

Di seguito vengono riassunte in alcune slide i criteri e le modalità di applicazione del F.U.T.