Vai menu di sezione

Servizi

Elenco delle strutture organizzative della Comunità delle Giudicarie

Segreteria e istruzione

  • Il Servizio Segreteria e Istruzione assicura l'esercizio delle funzioni di cui è titolare il Segretario, cura lo svolgimento dell'attività di supporto di tutta l'organizzazione dell'ente. Sviluppa e realizza il controllo dell'attività della Comunità al fine di migliorare le procedure, i processi di lavoro e il funzionamento complessivo dell'ente, mediante un'appropriata azione di supporto nei confronti degli altri Servizi.  In collaborazione con il Servizio TIA e Informatica, fanno capo al Servizio Segreteria e Istruzione anche le attività connesse al trattamento giuridico di tutto il personale dipendente.

  • Competenze:
    Supporto agli Organi istituzionali:
    • Gestione della Segreteria a supporto degli Amministratori

    Segreteria e relazioni con il pubblico:

    • Gestione dell’archivio storico e del protocollo degli atti, tenuta delle deliberazioni e delle determinazioni, pubblicazione all’Albo, tenuta dei repertori relativi ai contratti, riparto dei diritti di Segreteria, gestione dei contratti di assicurazione
    • Rapporti con il pubblico, informazione anche mediante Internet
    • Supporto organizzativo quale centralino e portierato, con compiti di apertura e chiusura della sede, posta, piccole manutenzioni, custodia beni strumentali, trasporto persone e cose
    • Compilazione indagini statistiche che non siano pertinenti ad altri Servizi
    • Gestione amministrativa delle disposizioni dettate a tutela della privacy

    Gestione giuridica del personale:

    • Gestione delle procedure e adozione di tutti gli atti relativi all’accesso, gestione delle procedure concorsuali, dello sviluppo della carriera, istruttoria eventuali provvedimenti disciplinari, cessazione dall’impiego e pensionamento
    • Gestione procedure relative alla concessione dell’anticipazione sul trattamento di fine rapporto, assegni familiari ed altre indennità ed indennizzi previsti dalla normativa in vigore e dal vigente Contratto collettivo
    • Supporto ai Servizi per la gestione del personale assegnato
    • Rilascio delle certificazioni richieste
    • Gestione delle assicurazioni a copertura dei rischi degli Amministratori e del personale dipendente, anche relativamente all’uso dei propri automezzi
    • Compilazione statistiche e comunicazioni riguardanti il personale
    • Gestione servizio mensa e buoni pasto dei dipendenti

    Programma di Sviluppo Economico:

    • Predisposizione degli atti preliminari e conseguenti al Programma di Sviluppo Economico
    • Istruttoria delle procedure connesse all’affidamento delle consulenze relative alla predisposizione dei progetti di sviluppo previsti dal Programma
    • Attuazione dei progetti in campo di sviluppo turistico, agricolo e dei servizi
    • Gestione del contratto relativo al servizio di macellazione pubblica

    Organizzazione interventi nel settore occupazionale:

    • Organizzazione e gestione della “Azione 10 – Lavori socialmente utili” promossa dall’Agenzia del Lavoro della P.A.T., supportando i Comuni che per le loro dimensioni e necessità di organizzare squadre sovracomunali non sono in grado di far fronte a tale iniziativa.
  • Telefono segreteria: 0465-339513
  • Fax: 0465-339500
  • e-mail: serviziosegreteriaeistruzione@comunitadellegiudicarie.it

Finanziario

  • Il Servizio Finanziario è composto dagli uffici della Comunità che svolgono attività economico finanziaria e si occupano di:

    • predisposizione e gestione del bilancio
    • economato
    • inventario
    • gestione contabile del patrimonio.

    Nello specifico, il Servizio finanziario è costituito dal responsabile del Servizio finanziario, dall’Ufficio contabilità finanziaria, dall’Ufficio contabilità fiscale e da una struttura autonoma, che è il Servizio economato.

  • Competenze:
    • Adempimenti fiscali del Comprensorio, in particolare raccolta ed elaborazione dei dati necessari per la compilazione delle denunce fiscali e degli atti connessi
    • Liquidazione delle spese riferibili al Servizio Finanziario dovute nell'esercizio in base a contratti o disposizioni di Legge
    • Liquidazione e pagamento di imposte, tasse, utenze riscaldamento, pulizia, locazioni e spese condominali
    • Costituzione e gestione del fondo economale e contestuale tenuta dell’inventario e redazione del conto patrimoniale
    • Cessione di beni obsoleti ad associazioni e Comuni sulla base delle direttive fornite dalla Giunta
    • Manutenzione ordinaria degli arredi e delle attrezzature
    • Acquisto cancelleria e stampati ed ogni altro materiale di utilizzo dell’Ente, abbonamenti a giornali e riviste secondo le richieste dei Servizi
    • Gestione delle procedure di riscossione coattiva
    • Assunzione degli incarichi di difesa dell’Ente per ricorsi verso il Giudice tributario
    • Restituzione fondi alla P.A.T.
    • Adempimento di tutto quanto previsto dal vigente Regolamento di Contabilità.
  • Telefono segreteria: 0465-339540
  • Fax: 0465-339539
  • e-mail: serviziofinanziario@comunitadellegiudicarie.it
  • Responsabile: Tonezzer Roberto

TIA e Informatica

  • Il Servizio TIA e Informatica cura le attività connesse al trattamento economico e previdenziale del personale. Addiviene alla predisposizione dei flussi informatici ed alle elaborazioni necessarie per la gestione tariffaria dei rifiuti; cura i contatti con i Comuni per la predisposizione dei relativi piani finanziari e stipula tutti gli atti necessari per assicurare la riscossione della tariffa. Al servizio fa capo anche la gestione di tutte le reti informatiche dell'ente, provvedendo ad assicurarne la funzionalità e l'aggiornamento hardware e software necessario. In collaborazione con il Servizio Segreteria cura, per la parte economica, gli aspetti relativi al settore stipendi, missioni ed indennità,  provvedendo anche ad assicurare i relativi adempimenti previdenziali e fiscali.

  • Competenze:
    • Gestione delle procedure e adozione di tutti gli atti in materia economica, previdenziale e fiscale del personale (stipendi, missioni e trasferte, contributi, trattamento fine rapporto, collocamento a riposo, ricongiunzione, ecc.)
    • Rilascio delle certificazioni richieste
    • Fornitura dati statistici relativi al personale dipendente
    • Liquidazione delle indennità, gettoni di presenza e rimborso delle spese di viaggio agli amministratori
    • Rimborso ai datori di lavoro degli oneri relativi agli amministratori comunali in aspettativa o che usufruiscono dei permessi per l’espletamento del mandato politico
    • Gestione economica, previdenziale e fiscale del personale a comando o comandato presso altri Enti
    • Cura degli adempimenti fiscali relativi ai soggetti percepenti compensi dall’Ente (raccolta ed elaborazione dei dati necessari per la compilazione e trasmissione delle denunce fiscali e degli atti connessi)
    • Gestione dell’automazione dei servizi interni ed esterni dell’Ente
    • Acquisizione delle attrezzature d’ufficio
    • Manutenzione ordinaria delle attrezzature degli uffici con stipula dei contratti di assistenza tecnica ed informatica
    • Acquisto materiale necessario alla gestione del progetto T.I.A.
    • Attivazione rapporti per prestazioni di servizio collegate al progetto T.I.A.
    • Rapporti con i Comuni e con la Società preposta alla fornitura del software
    • Attivazione della procedura di fatturazione riscossione della T.I.A.
    • Predisposizione supporti per le procedure di riscossione coattiva
    • Altre mansioni necessarie alla finalità del progetto T.I.A.
  • Telefono segreteria: 0465-339532
  • Fax: 0465-339548
  • e-mail: stipendi@comunitadellegiudicarie.it

Tecnico

  • Il Servizio Tecnico coordina le attività affidate e assicura l'utilizzo ottimale delle risorse (finanziarie, tecniche e umane) per la realizzazione degli interventi previsti dall'Amministrazione nei seguenti ambiti:
    - Pianificazione urbanistica, per quanto di competenza della Comunità; 
    - Lavori pubblici, anche su delega o convenzione con altri Enti;
    - Edilizia abitativa pubblica e agevolata secondo le leggi che regolano la materia;
    - Servizio sul territorio, concernenti il suo assetto, i servizi a rete demanio e patrimonio.

  • Competenze:

    Pianificazione urbanistica:

    • Progettazione di interventi pianificatore previsti dalla Legge

    Tecniche:

    • Informazioni sulle innovazioni giuridiche e territoriali a favore dei Comuni
    • Attività di consulenza a favore dei Comuni
    • Progettazione di opere pubbliche per i Comuni sulla base di criteri fissati dalla Giunta
    • Stipula contratti di assistenza tecnica ed informatica di programmi in uso
    • Acquisto di beni mobili ed attrezzature
    • Manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili di proprietà dell’Ente
    • Servizio di prevenzione e protezione ai sensi del D.Lgs. 626/94
    • Istruttoria tecnica degli interventi a favore dell’Edilizia scolastica (L.P. 29/86)
    • Gestione delle convenzioni di assistenza tecnica
    • Gestione procedure tecniche opere pubbliche comprensoriali od assunte in convenzione

    Contratti, procedure per opere pubbliche e per attività di supporto ai Comuni:

    • Gestione procedure amministrative opere pubbliche comprensoriali o assunte in convenzione
    • Gestione delle procedure contrattuali
    • Gestione delle convenzioni di ogni tipo

    Igiene ambientale:

    • Gestione del servizio raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti sulla base dei criteri e delle modalità individuale dalla Giunta Comprensoriale
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con appaltatori dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con fornitori appaltatori dei lavori inerenti l’attività di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con i consorzi di filiera della raccolta differenziata
    • Acquisizione di beni mobili ed attrezzature riferibili al centro di costo
    • Progettazione di discariche per i Comuni sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta

    Edilizia abitativa:

    • Gestione tecnica e amministrativa delle domande, atti preparatori conseguenti alla formazione delle graduatorie, assistenza e segreteria alla Commissione alloggi, integra-zione al canone di locazione
    • Gestione tecnica e amministrativa delle contribuzioni per l’edilizia agevolata, atti preparatori e conseguenti alla formazione delle graduatorie
    • Gestione, contribuzione, interventi diretti a favorire il recupero e la valorizzazione degli insediamenti storici ed interventi cofinanziati CEE
    • Predisposizione verifiche e controlli inerenti le graduatorie
    • Formazione graduatoria di edilizia agevolata a favore delle persone anziane (L.P. 16/90)
    • Formazione ed approvazione delle graduatorie relative alle domande pervenute in relazione alla L.P. 21/92
    • Ammissione ad istruttoria domande presenti in graduatoria
    • Concessione dei contributi ed eventuale sospensione, diniego, decadenza e ridetermina-zione degli stessi, scadenza assegnazioni temporanee, proroghe, esclusioni e sospensioni
    • Esclusione dalla graduatoria, revoche contributi ed assegnazioni, subentri
    • Gestione dei vincoli, autorizzazioni, conversioni, trasferimenti
    • Impegni e liquidazione contributi
    • Restituzione alla P.A.T. di quote capitale e interessi passivi, di contributi ed interessi
  • Telefono segreteria: 0465-339524
  • Fax: 0465-339554
  • e-mail: serviziotecnico@comunitadellegiudicarie.it

Socio assistenziale

  • Il Trentino con la nuova legge provinciale n.13 del 2007 ha riformato il proprio sistema delle politiche sociali. Il nuovo impianto prevede l'attivazione di un sistema integrato di servizi e di interventi sociali che ponga al centro la persona e il diritto della stessa all’aiuto e al sostegno quando si trovi in stato di bisogno, secondo requisiti stabiliti dalla normativa vigente.

    Il Servizio Socio-assistenziale cura l'esercizio delle funzioni delegate dalla normativa provinciale ed in generale l'attività relativa all'assistenza sociale, all'assistenza domiciliare e all'attività dei Centri diurni. Organizza in modo autonomo e funzionalmente alle esigenze di servizio ed agli obiettivi fissati il personale assegnato. Cura altresì l'attività eventualmente affidate a terzi.

  • Competenze:

    La struttura organizzativa del Servizio socio-assistenziale è articolata su due livelli: centrale e territoriale.

    A LIVELLO CENTRALE presso la Casa della Comunità  a Tione è garantita la direzione unitaria dei servizi e gli adempimenti burocratico-amministrativi per la realizzazione degli interventi.

    Attività  amministrativa

    • predisposizione atti deliberativi del Comitato esecutivo per l’approvazione di programmi e indirizzi
    • predisposizione determine del Responsabile per attuazione degli interventi
    • gestione del sistema informativo del settore: aggiornamento dati relativi alla domanda ed all’offerta di servizi
    • rapporti con il pubblico per informazioni sulle risorse, per assistenza nella compilazione di domande specifiche e la raccolta della relativa documentazione
    • istruttoria delle domande per concessione di sussidi e interventi economici
      • reddito di garanzia e sussidi straordinari per coloro che vivono in condizioni di insufficienza di reddito, concessione esenzione d00i ticket sanitari
      • assegno di cura alle persone per l’assistenza a domicilio dei familiari non autosufficienti, assegno di maternità e assegni al nucleo familiare(con almeno tre figli)
    • • istruttoria delle domande per l’ammissione ai servizi e determinazione delle relative quote di concorso alla spesa per:
      • servizio di assistenza domiciliare: aiuto domestico, servizio alla persona, pasto a domicilio,       lavanderia, telesoccorso e telecontrollo
      • centro di servizi  (presso APSP di Storo, APSP di Condino,Casa Anziani di  Roncone, APSP di Pinzolo)
      • soggiorni climatici per persone in difficoltà ed ultrasessantacinquenni
      • servizi a carattere semi-residenziale: frequenza diurna dei bambini e pre-adolescenti ai centri    della Cooperativa l’Ancora (Pinzolo, Tione, Ponte Arche) e Associazione Murialdo (Storo e    Condino)
      • servizi a carattere semi-residenziale: frequenza diurna delle persone disabili ai laboratori protetti, centri socio-occupazionali e socio-educativi dell’Anffas (Tione) e della Cooperativa        Bucaneve (Storo e Larido del Bleggio Superiore)
      • accoglienza di bambini presso famiglie o singoli con carattere di semi-residenzialità
      • interventi di pronta accoglienza a favore di adulti o bambini
      • affidamento a comunità-alloggio di bambini e pre-adolescenti
      • interventi residenziali a favore delle persone disabili
      • interventi di sostegno a favore di persone con handicap grave ai fini della permanenza nel loro ambiente familiare

    Dal 1 luglio 2015 alle persone che richiedono gli  interventi di assistenza domiciliare viene richiesto l’ICEF.

    Attività finanziaria 

    • predisposizione di bilanci (previsione e consuntivo), piani finanziari: rendicontazione di bilancio e dati preconsuntivi alla PAT
    • richieste di finanziamento alla PAT per acquisti in conto capitale per la sostituzione, potenziamento e ammodernamento delle attrezzature in dotazione al Servizio
    • verifiche di bilanci, annuale consuntivo e di previsione, del privato sociale (Comunità Handicap, cooperativa L’Ancora, Associazione Murialdo) e gestione delle convenzioni
    • procedure connesse all’esternalizzazione di servizi, predisposizione di capitolati di appalto e convenzioni per la gestione del servizio assistenza domiciliare, pasti a domicilio, consegna pasti a domicilio, soggiorni climatici, trasporto nefropatici

    Gestione del personale

    • controllo presenze assistenti sociali e operatori socio-assistenziali
    • procedure concorsuali per assunzione di assistenti sociali
    • gestione convenzioni con sedi formative (Università, scuole per operatori socio-assistenziali e sanitari) per la supervisione dei tirocini

    A LIVELLO TERRITORIALE le assistenti sociali operano nelle Giudicarie all’interno dei tre poli  

    Polo 1 val del Chiese

    Polo 2 busa di Tione e Giudicarie Esteriori

    Polo 3 val Rendena presso le rispettive sedi territoriali a Condino, a Ponte Arche, a Spiazzo. Ad ogni Polo è assegnato un pool di assistenti sociali con competenze specifiche sulle tre aree aree  di intervento: minori e famiglie, adulti e anziani. Un assistente sociale coordinatore garantisce il collegamento tra le varie articolazioni territoriali e professionali.

    Compiti delle assistenti sociali sono: l’individuazione dei bisogni e delle risorse del territorio, l’informazione sui servizi e sulle prestazioni, l’analisi e la valutazione della domanda della persona o del nucleo e l’organizzazione della risposta, l’attuazione degli interventi.

    Attività tecnico-professionali degli assistenti sociali

    • segretariato sociale: informazioni alle persone per l’accesso ai servizi ed alle prestazioni
    • sostegno psico-sociale: aiuto diretto alla persona e/o al nucleo familiare per la gestione di problemi valorizzando le risorse personali, familiari, ecc. interventi a favore di minori mediante affido familiare, accoglienze diurne e residenziali
    • interventi a favore di persone con handicap mediante affido a strutture residenziali, semiresidenziali, diurne o interventi a domicilio
    • interventi a favore degli anziani e delle persone non autosufficienti o con gravi disabilità per favorire la permanenza presso il nucleo familiare (L.P. 6/98)
    • progetti mirati di inclusione sociale e di educativa domiciliare a favore di soggetti disabili
    • interventi di mediazione familiare (in caso di separazione coniugale con figli)
    • interventi socio-assistenziali integrati con:
      • soggetti del terzo settore: per l’attivazione di servizi gestiti da cooperative e da associazioni di volontariato in Provincia di Trento
      • rapporti con il Tribunale per i minorenni, Procura minorile, Tribunale ordinario per compiti di vigilanza, affidamenti familiari, legge 184/83 tutele, potestà genitoriale – art. 330 e 333 c.c. interventi nei confronti di minorenni con provvedimenti giudiziari L. 448/88
      • settore lavoro: inserimenti lavorativi di persone svantaggiate tramite Agenzia del Lavoro  (Intervento 19), Comuni, Centri per l’impiego, in Cooperative di tipo B, interventi per il collocamento mirato delle persone disabili (L. 68/99)
      • sanità: interventi nelle Unità Valutative Multidisciplinari per il collocamento mirato delle persone anziane in Residenze Sanitarie Assistenziali o in assistenza domiciliare integrata, attività psico-sociale in consultorio familiare, dimissioni programmate dall’Ospedale di persone in difficoltà, interventi concordati con il settore della salute mentale: psichiatria, neuropsichiatria infantile e psicologia clinica
      • casa: partecipazione a commissione per la formazione delle graduatorie ai fini dell’assegnazione di alloggi ITEA, a commissioni comunali per la gestione di alloggi protetti,   L.P. 16/90 valutazione condizioni socio-saniatarie dell’anziano per accesso ai contributi per ristrutturazioni delle abitazioni
      • scuola: interventi per l’accesso agevolato alla mensa ed alle iniziative integrative della   scuola, interventi mediante la formazione professionale, incontri istituzionali per inserimenti di alunni portatori di handicap
      • trasporti: agevolazioni per minori in stato di bisogno economico e trasporto individualizzato     di soggetti disabili
      • raccolta ed elaborazione dati statistici

    Coordinamento degli operatori socio-assistenziali
    Allo scopo di garantire il sostegno a persone singole adulte o anziane, sole, invalide o a nuclei familiari, operano sul territorio comprensoriale 18 Operatori socio-sanitari, attraverso prestazioni di aiuto domiciliare ed assistenziale all’utente a domicilio o presso i Centri diurni o Centri di servizio.

  • Telefono segreteria: 0465-339526
  • Fax: 0465-321077
  • e-mail: serviziosocioassistenziale@comunitadellegiudicarie.it
  • Responsabile: Fioroni Michela

Igiene ambientale

  • Il Servizio Igiene ambientale coordina le attività affidate e assicura l'utilizzo ottimale delle risorse (finanziarie, tecniche e umane) per la realizzazione degli interventi previsti dall'Amministrazione nell'ambito dell'igiene ambientale, raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti.

  • Competenze:
    • Gestione del servizio raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti sulla base dei criteri e delle modalità individuale dal Comitato Esecutivo
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con appaltatori dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con fornitori appaltatori dei lavori inerenti l’attività di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti
    • Procedure amministrative e stipulazione dei contratti con i consorzi di filiera della raccolta differenziata
    • Acquisizione di beni mobili ed attrezzature riferibili al centro di costo
    • Progettazione di isole ecologiche/CRM per i Comuni sulla base dei criteri stabiliti dal Comitato Esecutivo.
  • Telefono segreteria: 0465 324327
  • Fax: 0465 329110
  • e-mail: rifiuti@comunitadellegiudicarie.it
  • loc. Bersaglio, Zuclo di Borgo Làres
  • Responsabile: Castellani Ivan Maria
torna all'inizio del contenuto