Ti trovi in:

Home » Il territorio » Le Giudicarie » Val Rendena

Menu di navigazione

Il territorio

Val Rendena

Immagine decorativa

Situata nel cuore del Parco Naturale Adamello-Brenta, misteriosa e selvaggia, ma anche aperta, ridente e luminosa, la Val Rendena è ricca di acqua e pascoli, di boschi, di rocce e ghiacciai eterni. Alla maestosità dei ghiacciai Adamello e Presanella si contrappongono le suggestioni di torri e pinnacoli del Gruppo di Brenta, e alle nude pareti granitiche fanno da contraltare prati e boschi, torrenti, laghi e cascate.

A ovest le lunghe e stupende convalli di San Valentino, Borzago, Genova e Nambrone si incuneano profondamente nel fianco della montagna, mentre ad est il versante cala ripido ed uniforme.

Ma oltre a questo immenso patrimonio naturale, la Val Rendena vanta anche beni artistici di notevole importanza e bellezza con le sue stupende chiesette dipinte a fresco dai Baschenis Sant’Antonio di Pelugo, San Vigilio di Pinzolo e Santo Stefano di Carisolo – di cui in particolare le ultime due sono famose per le loro "Danze macabre".

Sono numerosi i centri abitati che si stendono lungo i 17 chilometri della Val Rendena. A partire dal minuscolo centro di Verdesina, la sentinella della Valle, poi Villa Rendena e Iavrè ricca di storia. Quindi c’è Darè, famosa per il suo selciato a porfido; Vigo Rendena, nota per la produzione di salumi; Pelugo e più avanti Spiazzo e le sue strutture sportive, con la frazione di Mortaso che "offre" pane e coltelli.

Poi Strembo Caderzone con le nuove Terme e le splendide fontane in granito e che insieme a Bocenago immerge l’ospite nel verde della sua meravigliosa piana con l'impianto per il golf.

Proprio un attimo prima di raggiungere l'Alta Valle con GiustinoPinzolo Carisolo, guardate a vista da Massimeno; hotels e residences, negozi e boutiques, strutture sportive e per il relax sono i punti di riferimento che caratterizzano questi paesi, da cui dipartono innumerevoli e suggestive passeggiate. A Pinzolo è proprio l'estate la stagione che più si presta a far assaporare l'intera bellezza del luogo. Cultura, tradizione e folklore si uniscono ad un numero infinito di passeggiate ed escursioni che culminano nel Parco Naturale Adamello Brenta.

Mentre in inverno, con un efficientissimo impianto di innevamento artificiale che garantisce sempre la sciabilità, una moderna rete di impianti porta da Pinzolo a Prà Rodónt e al Doss del Sabión, a 2100 metri di quota. E dal 2011, un moderno impianto collega le piste di Pinzolo a quelle della Ski Area di Campiglio, andando a formare un comprensorio di oltre 150 chilometri i piste. E per chi ama lo sci di fondo, l'anello illuminato di Carisolo-Pinzolo-Caderzone soddisfa i desideri degli sciatori più esigenti.

Ma se vogliamo parlare dei campi da sci più prestigiosi, di gare e coppe del mondo, di grandi manifestazioni internazionali, è Madonna di Campiglio la regina della valle, la bianca eldorado dalle mille ambizioni sportive, culturali e mondane. Allo sci alpino ed allo sci nordico nell'incantevole piana di Campo Carlo Magno,  aggiunge le emozioni dello snowboard e dello speedway su ghiaccio e tra le manifestazioni più note vanta la Winter Marathon di auto storiche e la mitica 3/Tre.

Questa stupenda fiaba continua d'estate: golf, tennis, tiro con l'arco, mountain bike, downhill, equitazione e parapendio sono solo alcuni degli sport che si affiancano all'emozione di conoscere, sotto lo sguardo vigile delle Guide Alpine, le Dolomiti di Brenta, riconosciute dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.

 

Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio - Pinzolo - Val Rendena Spa

Via Pradalago n. 4 - Madonna di Campiglio
tel. 0465-447501, fax 0465-440404
www.campigliodolomiti.it    
e-mail: info@campigliodolomiti.it
Presidente: Adriano Alimonta  -  Direttore: Giancarlo Cescatti

Consorzio Turistico
Pro Loco Val Rendena
Via San Vigilio n. 1 - Spiazzo
tel. 0465-801544
e-mail: info@prolocospiazzo.it 
Presidente: Mauro Collini

Immagini riferite a "Val Rendena"