Ti trovi in:

Home » Il territorio » Le Giudicarie » Giudicarie Centrali

Menu di navigazione

Il territorio

Giudicarie Centrali

Immagine decorativa

Nel Trentino occidentale, al centro della valle omonima, si trovano le Giudicarie Centrali. Una bella e pittoresca conca situata a circa 600 metri sul livello del mare, ai piedi del Parco Naturale Adamello Brenta. Le Giudicarie Centrali permettono all'ospite di trascorrere una vacanza in un ambiente ideale, a misura d'uomo, dove la natura è ancora protagonista.

Qui vengono offerti tutti i comfort ed i servizi turistici necessari, unitamente ad un'attrezzatura alberghiera ed extra alberghiera in grado di soddisfare ogni esigenza. Ed in tutte le stagioni, ma soprattutto d'estate e d'inverno, sono in grado di appagare l’ospite offrendogli un ampio ventaglio di itinerari ambientali, naturalistici ed artistici.

Ma proviamo a intraprendere un giro per la cosiddetta "Busa". Ai margini del territorio si trova Breguzzo, immerso in un paesaggio piacevolmente alpestre ed in posizione soleggiata. E’ posto all'imbocco dell’omonima valle che si incunea nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta. Sul circo di montagne che chiudono la valle sono ancora ben visibili tracce e testimonianze della Grande Guerra, perché proprio lì correvano le prime linee dell’esercito austro-ungarico.

Poi si presenta Tione, il capoluogo delle Giudicarie, centro amministrativo, commerciale e scolastico, proprio per la sua posizione centrale nell'ambito del territorio giudicariese. La borgata è distesa ai piedi del Monte Gaggio ed è attraversata dal fiume Sarca e dal torrente Arnò. Possiede una struttura ricettiva e servizi degni delle più famose località di soggiorno. Piacevolissima per il turista una visita ai rioni più antichi del paese: Brévine, Càntes, Ville, Pleù, Sivrè e Basso Arnò, oltre che alla frazione di Saone.

Sulla destra del fiume Sarca, sopra un altopiano, si trovano Bolbeno e Zuclo, ora riuniti nel comune di Borgo Làres, due piccoli paesi mete turistiche estive ed invernali. Un ambiente familiare e tranquillo dà all'ospite l'opportunità di un soggiorno sereno con belle passeggiate nei fitti boschi circostanti e gite al Santuario della Madonna del Làres, dove il prezioso parco permette di passare una giornata totalmente immersi nella natura.

Sulla sponda sinistra del fiume Sarca, che rappresenta l'elemento di unione che caratterizza tutta la zona, sorgono Preore Ragoli (che con Montagne formano il nuovo comune di Tre Ville), dotati di un clima particolarmente mite dovuto alla loro felice posizione. Preore ha un notevole passato storico perché nel sec. XV era la località più importante della vallata, mentre il paese di Ragoli divenne noto, nel secolo scorso, per le sue cave ricche di marmo nero, dalle quali si estraevano blocchi di notevoli dimensioni che venivano utilizzati nella costruzione di chiese, campanili, colonne d'altari e fontane. Preore, Ragoli e Tione rappresentano anche una meta privilegiata per gli amanti della pesca attratti dalla pescosità del Sarca, dei torrenti e del vicino laghetto di Ponte Pià.

Lasciando il fondovalle e salendo per alcuni chilometri, si potranno infine scoprire, a mille metri di altezza, alle porte del Parco Adamello Brenta, le tre frazioni di MontagneCórt, Larzàna e Bìnio, piccole borgate poste in mezzo ad un ambiente incantato, fatto di prati diligentemente falciati, di foreste ombrose e di un panorama affascinante che suscita sensazioni ed emozioni indimenticabili.

Un cenno infine alla disponibilità ed alla cordialità della gente, che si manifesta anche nelle innumerevoli manifestazioni collettive, tra cui campeggiano feste e sagre paesane, durante le quali si possono gustare i piatti caratteristici della zona.

 

Consorzio Pro Loco Giudicarie Centrali
Via D. Chiesa n. 3 - Tione di Trento
tel. 0465-323090, fax 0465-324140
www.visitgiudicarie.it     e-mail:  info@visitgiudicarie.it 
Presidente: Daniele Bertolini  - Direttore: Redi Pollini

Immagini riferite a "Giudicarie Centrali"