Vai menu di sezione

Industria

Enti ed associazioni sul territorio a sostegno dell'industria.

ASSOCIAZIONE DEGLI INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI TRENTO
Sede: TRENTO, Via Degasperi n. 77 – Palazzo Stella
Tel.: 0461/932500Fax: 0461/933551
www.confindustria.tn.it
info@confindustria.tn.it
L’Associazione degli Industriali della Provincia di Trento rappresenta circa 850 aziende con 37.000 addetti ed è composta in prevalenza da piccole e medie imprese. Fa parte del Sistema Confindustria, la più importante organizzazione imprenditoriale italiana, a sua volta collegata con le principali rappresentanze imprenditoriali europee.

L’Associazione si pone così tra i più autorevoli soggetti del contesto sociale trentino, impegnandosi nella diffusione delle istanze, delle proposte e della cultura dell’Industria presso le istituzioni e l’opinione pubblica. Inoltre, operando attraverso strutture specialistiche ad essa collegate, l’Associazione mette a disposizione delle imprese un’ampia gamma di servizi, valido supporto per affrontare con successo le molteplici problematiche poste alle aziende da una realtà economica e sociale in rapida evoluzione.

L’Associazione è formata dai seguenti organi:

  • Presidente: eletto dall'Assemblea Generale, ha la rappresentanza dell'Associazione a tutti gli effetti e la rappresenta legalmente di fronte a terzi.
  • Giunta esecutiva: attua le strategie formulate dall'Assemblea e dal Consiglio Direttivo e delibera in ordine all'amministrazione economica e finanziaria dell'Associazione.
  • Consiglio direttivo: delibera su tutte le questioni di carattere generale che interessano il settore industriale, tenendo presenti le direttive di massima stabilite dall'Assemblea Generale e cura il conseguimento dei fini statutari, anche deliberando sui regolamenti attuativi.
  • Presidenti di Sezione: rappresentano le Sezioni nell'ambito dell'attività sociale; danno esecuzione alle deliberazioni dell'Assemblea e dei Comitati di Sezione purchè non investano problematiche di carattere associativo generale; si rendono interpreti presso gli Organi dell'Associazione delle necessità della categoria.
  • Delegati comprensoriali: rappresentano, anche in Consiglio Direttivo, le industrie dei vari Comprensori e si fanno portavoce delle problematiche e delle sollecitazioni emerse dalla base associativa.Collegio dei Revisori contabili: vigila sull'andamento della gestione economica e finanziaria della Associazione e redige la relazione sul Bilancio Consuntivo per l'Assemblea
  • Probiviri: hanno il compito di decidere le controversie che insorgono fra gli associati e l'Associazione o fra gli associati stessi circa l'interpretazione e l'applicazione dello Statuto e dei Regolamenti dell'Associazione e comunque riguardanti la vita associativa

 

Collegate a Confindustria Trento operano qualificate strutture che forniscono alle imprese consulenza su tematiche di interesse aziendale:

Ass.Tn.Servizi Leasing
Assoservizi
C.T.C
FORM.A.T.
Medica
Assoenergia
Confidimpresa
C.ED.I.S.
I.T.I.S.
Trentino Export

Delegati giudicariesi:
Geremia Pretti (delegato responsabile)
Giorgio Marchesi
Sistilio Terzi

Imprese giudicariesi associate
AGENZIA DEL LAVORO della Provincia Autonoma di Trento
Indirizzo: TRENTO – Via Guardini, 75
N. Verde: 800-264760
Telefono: 0461/496018
Fax: 0461/496180
www.agenzialavoro.tn.it
direzione@agenzialavoro.tn.it

CENTRO PER L’IMPIEGO di TIONE Agenzia del Lavoro
Responsabile: Rosanna Parisi
Indirizzo: TIONE – Via Circonvallazione n. 13
Telefono: 0465/343308
Fax: 0465/343309
tioneCI@agenzialavoro.tn.it
I Centri per l'impiego sono le strutture dell'Agenzia del Lavoro che territorialmente svolgono le principali funzioni di assistenza al collocamento e servizi per l'impiego in favore dei lavoratori e dei datori di lavoro.

CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO
Presidente: Adriano Dalpez
Segretario: Marco Zanoni
Indirizzo: TRENTO - Via Calepina n. 13
Telefono: 0461/887111
Fax: 0461/986356
www.tn.camcom.it
info@tn.camcom.it
L’impegno sostanziale della C.C.I.A.A. di Trento è rivolto alla cura degli interessi del sistema economico provinciale, per favorirne lo sviluppo, per garantire la corretta regolazione del mercato e per mediare il rapporto tra le imprese e la Pubblica Amministrazione.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto